Ho notato che anche chi crede che tutto sia predestinato e che non si possa fare nulla per cambiarlo, guarda prima di attraversare la strada Stephen Hawking, fisico, matematico e cosmologo britannico

Autodeterminazione? un argomento tabù da evitare per Trento

  • Autodeterminazione? un argomento tabù da evitare per Trento

  • 1 marzo 2017 da 0 Commenti

Il progetto preliminare della Consulta per la modifica dello Statuto di autonomia regionale è stato terminato ed è pronto per essere discusso con i cittadini e le istituzioni espressione della società civile trentina per un periodo di 6 mesi, prima di tentare una fusione col progetto elaborato dalla convenzione di Bolzano. “In questa prima fase di produzione dell’elaborato non possiamo fare a meno di sottolineare come il tema dell’autodeterminazione sia sempre stato snobbato dalla Consulta di Trento” – commenta Matteo Nicolodi del Movimento Nuovo Trentino Nuovo Tirolo – Freiheitliche – “ciononostante, ora è proprio su questo punto che si teme il raccordo con la Convenzione di Bolzano.

In realtà non si capisce questa perenne “orticaria” nell’affrontare e parlare di questa tematica da parte delle istituzioni trentine: se da un lato si richiedono costantemente nuove competenze con la convinzione che a livello locale si riesca ad amministrare meglio e ad organizzare servizi più efficienti, dall’altro non ha senso continuare ad escludere questa possibilità, specie poi di fronte alle sempre più ingenti richieste di Roma per il risanamento del debito pubblico, una sottrazione di risorse che potrebbero essere invece reinvestite sul territorio.

D’altra parte, ricordiamo che è compito della politica dare risposte alle esigenze della gente, ed è pertanto evidente che il ruolo della politica trentina debba essere quello di tutelare gli interessi dei trentini nonché – pertanto – quello di permettergli di decidere democraticamente del proprio futuro prevedendo nel nuovo statuto anche questa opportunità. Il Movimento Nuovo Trentino Nuovo Tirolo – Freiheitliche non guarda all’autodeterminazione con anacronistiche nostalgie ma piuttosto come una reale possibilità di sviluppo che non deve essere esclusa a priori superficializzandone l’importanza; per questi motivi nei prossimi mesi il Movimento cercherà di evidenziare sempre più i vantaggi di questa soluzione per il futuro della nostra Terra”; così conclude Matteo Nicolodi del Movimento Nuovo Trentino Nuovo Tirolo – Freiheitliche




Membro del Consiglio Direttivo del Movimento Nuovo Trentino Nuovo Tirolo - Freiheitliche


Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>