Ho notato che anche chi crede che tutto sia predestinato e che non si possa fare nulla per cambiarlo, guarda prima di attraversare la strada Stephen Hawking, fisico, matematico e cosmologo britannico

Catalogna: indipendenza entro la prossima estate

  • Catalogna: indipendenza entro la prossima estate

  • 12 settembre 2016 da 0 Commenti

Nella giornata di ieri, l’11 settembre, centinaia di migliaia di Catalani sono scesi in piazza per chiedere l’indipendenza dalla Spagna. Alla manifestazione quest’anno c’era anche il Governatore della Regione Carles Puigdemont che ha confermato che il processo di indipendenza andrà avanti nonostante i continui e ingiusti ‘no’ da parte del Governo centrale e della Corte costituzionale spagnola. “Noi siamo e rimarremo sempre dalla parte del popolo e pertanto ringraziamo i molti Catalani che sono scesi in piazza per chiedere un diritto, il diritto di scegliere”, è il commento di Michele Bella del Movimento Nuovo Trentino Nuovo Tirolo – Freiheitliche.

“La Catalogna è, chiaramente, un esempio per tutti: la tenacia e la voglia di libertà che esprimono ogni qualvolta ve ne sia la necessità deve essere uno sprone per quanti credono che le cose siano immutabili e immodificabili, o che quanto fatto qui o in Scozia non si possa fare da altre parti. Il destino è in mano nostra; auspichiamo che anche da noi possa crescere una certa sensibilità sul tema e vorremo che alle prossime elezioni regionali le forze che intendono seguire la via della libertà ottengano un risultato importante per poter costruire le basi dell’indipendenza proprio come sta succedendo in Catalogna”, così conclude Michele Bella del Movimento Nuovo Trentino Nuovo Tirolo – Freiheitliche.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>