Ho notato che anche chi crede che tutto sia predestinato e che non si possa fare nulla per cambiarlo, guarda prima di attraversare la strada Stephen Hawking, fisico, matematico e cosmologo britannico

Si chiuda subito la via mediterranea

  • Si chiuda subito la via mediterranea

  • 20 giugno 2017 da 0 Commenti

Al suo arrivo alla riunione del Consiglio Europeo di Lussemburgo, il Ministro degli Esteri austriaco nonché candidato Cancelliere alle prossime elezioni austriache per il partito popolare Sebastian Kurz, ha detto senza mezzi termini di essere a favore della chiusura della cosiddetta via del Mediterraneo che porta migliaia di profughi (o presunti tali) dall’Africa alle coste italiane: a detta di Kurz, bisognerebbe fare com’è stato fatto qualche mese fa con la chiusura della via dei Balcani. Infine, il leader della ÖVP ha anche proposto che i supposti profughi siano accolti fuori dall’Unione Europea, in modo da poterne verificare previamente i requisiti per l’asilo politico. “Notiamo con piacere che sempre più esponenti autorevoli della politica europea si stanno interrogando su come fermare questa via della morte, una tratta che possiamo definire così in virtù delle molte vite perse nel tentare di attraversare il Mediterraneo”, commenta Michele Bella, Obmann del Movimento Nuovo Trentino Nuovo Tirolo – Freiheitliche.

“D’altro canto, nel nostro piccolo, abbiamo sempre cercato di evidenziare queste problematiche, ponendo l’accento su come questo sistema sia destinato ad implodere. Non è possibile continuare con questo metodo che favorisce ed ingrassa il traffico di essere umani: i controlli devono essere fatti fuori dai confini dell’Unione Europea, sulle coste di partenza, in modo che i migranti possano essere identificati; solo allora, una volta appurata la presenza dei requisiti per l’ottenimento dell’asilo politico, questi migranti potranno definirsi profughi a tutti gli effetti con i diritti del caso. L’esempio da seguire è quello della via dei Balcani: dopo la sua chiusura gli ingressi si sono ridotti del 98%. Auspichiamo che la tesi del moderato Kurz sia presto accolta anche da altri esponenti della vita politica dell’Unione Europea”, così conclude Michele Bella, Obmann del Movimento Nuovo Trentino Nuovo Tirolo – Freiheitliche.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>