Ho notato che anche chi crede che tutto sia predestinato e che non si possa fare nulla per cambiarlo, guarda prima di attraversare la strada Stephen Hawking, fisico, matematico e cosmologo britannico

Vaccinazioni obbligatorie, dalla PAT ostinato allineamento al decreto Lorenzin.

  • Vaccinazioni obbligatorie, dalla PAT ostinato allineamento al decreto Lorenzin.

  • 18 gennaio 2018 da 0 Commenti

csm_fotolia_63056957_subscription_xl_eaa0b5babf
La questione riguardo l’obbligatorietà dei vaccini continua ad essere un argomento fonte di contrasti e accese discussioni nella nostra provincia.
A differenza di altre realtà come la provincia di Bolzano che aprono ad una maggiore sensibilizzazione della popolazione rifuggendo le misure coercitive, a Trento si insiste sull’obbligo bocciando le proposte di mediazione. Ennesima occasione per distinguersi da Bolzano seguendo le imposizioni di Roma.
La proposta da parte dell’opposizione nel nostro Consiglio Provinciale, di far terminare l’anno scolastico ai bambini non vaccinati e contemporaneamente seguire la via intrapresa da altre realtà amministrative che preferiscono ricercare un dialogo con l’opinione pubblica aumentando la conoscenza dell’argomento per un approccio più soft e consapevole nei confronti della legge statale, è stata bocciata dalla maggioranza di piazza Dante dimostrando così per l’appunto una maggiore attenzione verso le imposizioni statali rispetto alle esigenze ed ai dubbi della nostra gente, ancora una volta in contrasto con i basilari concetti di amministrazione democratica ancor più evidente all’interno del nostro statuto d’autonomia.
Mentre Bolzano tenta di concretizzare il ruolo mediatore della propria autonomia tra imposizioni statali ed esigenze locali, a Trento il centrosinistra autonomista avalla supinamente le leggi romane incurante del malcontento popolare.




Movimento Nuovo Trentino Nuovo Tirolo - Freiheitliche


Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>